Zona di produzione
Area vesuviana, all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio
Terreni
di origine vulcanica, sciolti e asciutti
Esposizione
est – sud – ovest
Vigneti in conduzione
8 ettari nei Comuni di Ottaviano, Boscotrecase, Somma Vesuviana e Terzigno
Affinamento
acciaio termocondizionato (max 18°C)

Descrizione organolettica
Colore
giallo paglierino tenue
Gusto
asciutto deciso, pieno e vellutato con una buona persistenza
Profumo
tipico della flora spontanea vesuviana e della frutta fresca a pasta bianca e gialla, abbastanza floreale
Servizio
a 8-10°C accompagna le minestre, gli antipasti di mare, tutti i piatti di pesce e di molluschi